Capua, Ex Libris fucina di scrittori emergenti.

Da Dante Alighieri al Poeta che c'è in Te
Rispondi
Avatar utente
Je_Suis_Clochard
Magnolia
Magnolia
Messaggi: 116
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2012, 22:15

Capua, Ex Libris fucina di scrittori emergenti.

Messaggio da Je_Suis_Clochard » venerdì 6 aprile 2012, 16:28

Le ragioni della scrittura, la pratica della narrazione e le dinamiche tra i personaggi di un mondo pensato ma reale. Questi i fattori chiave del laboratorio di scrittura che per il terzo anno consecutivo Marilena Lucente porta all’ ex Libris di Capua.
De Giovanni, classe 1958, vive e lavora a Napoli. Nel 2005, con un racconto ambientato nella partenope fascista degli anni ’30 che ha per protagonista il commissario Ricciardi forma la base di un ciclo di romanzi di successo editi dalla Fandango Libri. Il romanzo giallo dà inizio a una serie di pubblicazioni giunte sinora a quattro volumi aventi per protagonista il Commissario Ricciardi. La serie è pubblicata con successo dalla Suhrkamp in Germania e da Payot & Rivages in Francia, in Spagna da Lumen nel settembre 2011. Il quarto episodio intitolato “Il giorno dei morti” edito da Fandango nel 2010 ha vinto il premio Corpi Freddi Award 2010 per il miglior romanzo, a Maurizio De Giovanni il premio come miglior autore italiano. Accanto a De Giovanni , c’è Pino Imperatore. Lo scrittore milanese di nascita ma di orgini napoletane, classe 1961, fonda nel 2001 “il Laboratorio di scrittura comica e umoristica Achille Campanile” di Napoli. Dal 2005 Imperatore è responsabile della sezione “Scrittura Comica” del Premio Massimo Troisi, annualmente organizzato a San Giorgio a Cremano, cittadina natale dell'attore comico. Nel 2011 esce “Benvenuti in casa Esposito” il suo primo romanzo, per la casa editrice Giunti.
Aver bisogno di essere approvato è come dire: "vale più il tuo concetto su di me dell'opinione che ho di me stesso.

Rispondi