Pagina 4 di 5

Re: La solitudine

Inviato: domenica 15 luglio 2012, 17:19
da kcuoricina
Angioletta veleno
ormai è in alto mare........
Le onde lo hanno portato via....
Maròòòòò non era un bravo capitano...
Forse era il fratello di schettino..... :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D

Re: La solitudine

Inviato: venerdì 11 gennaio 2013, 17:00
da Helena
Sai chi vince alla fine?..
Alla fine vince chi tutte le mattine nella sua umiltà si alza per affrontare la vita, nonostante tutti i problemi. Chi con le lacrime nel cuore dona sempre un sorriso, chi crede ancora nei sogni, ad un "ti voglio bene" detto col cuore, ad un abbraccio sincero, chi saprà prendere in mano la propria vita dandole un senso.
:lettera :donna

Re: La solitudine

Inviato: venerdì 11 gennaio 2013, 17:07
da Je_Suis_Clochard
Helena ha scritto:Sai chi vince alla fine?..
Alla fine vince chi tutte le mattine nella sua umiltà si alza per affrontare la vita, nonostante tutti i problemi. Chi con le lacrime nel cuore dona sempre un sorriso, chi crede ancora nei sogni, ad un "ti voglio bene" detto col cuore, ad un abbraccio sincero, chi saprà prendere in mano la propria vita dandole un senso.
:lettera :donna

Maròòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòò.......che donna........Helenucciaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ti sposoooooooooooooooooooooooooooo....!!!!!!!!!............. :D

Re: La solitudine

Inviato: domenica 10 febbraio 2013, 9:19
da Morkan
Solitudine è svegliarsi con la voce totalmente giù, dopo aver cantato la sera prima nella propria sfiga-rockband, ed accorgersene qualche ora dopo, andando a mangiare a casa dei genitori, al momento del saluto alla mamma..."Ci..mA..."... .... .... e li ti vengono le lacrime proprio... :-)

Re: La solitudine

Inviato: mercoledì 13 febbraio 2013, 22:38
da gloria
....La solitudine del cuore è silenzio, un silenzio interrotto solo dal rumore dell'anima che si schianta come un’onda contro lo scoglio del dolore e le onde delle lacrime sembrano portarla negli abissi di un baratro senza fine.....dice Angje. E' vero la solitudine è silenzio, interrotto da altro silenzio perchè intorno a noi abbiamo eretto una torre, nessun accesso ci può raggiungere; le parole amichevoli si frangono su quelle mura, superate dall'urlo del nostro dolore che continua a distruggerci. Dentro la torre noi ci spegniamo, i pianti si alzano come fuochi fatui e finchè la nostra entità non cadrà nel baratro più profondo, le nostra urla silenziose rimarranno inascoltate perchè cos' vogliamo. Pensiamo che il nostro dolore sia il più grande, la nostra disperazione la più nera, la nostra solitudine la più forzata. A poco a poco riusciremo a vedere il riverbero di una fioca luce lontana, gli oggetti neri della nostra quotidianità prenderanno una variabile di grigio... i colori della vita sono ancora lontani, ma è questo grigiore la nostra rinascita, la consapevolezza che possiamo convivere con il dolore e i tanti perchè senza risposta. Le parole amiche a volte danno insofferenza, ma sono necessarie per scuoterci dall'apatia del non vivere. Siamo come laraba fenice..si sprofonda per rivivere e quando la torre si aprirà (perchè lo vogliamo) saremo anche diversi.
Un abbraccio a tutte "le solitarie"

Re: La solitudine

Inviato: mercoledì 13 febbraio 2013, 23:33
da Angje
Ricambio il tuo abbraccio gloria, e mi piacerebbe pensare che gli abbracci che ci scambiamo virtualmente trasmettano quella scossa che serve per scuoterci dall'oblio in cui si precipita in certi momenti della nostra vita...si, risalendo dal baratro ci si ritrova diversi, con l'animo ancora dolorante, ma con la speranza di tornare a ritrovare e a riprenderci piano piano tutti i colori della vita man mano che capiterà che ci passino vicino...Bacio

Re: La solitudine

Inviato: mercoledì 20 febbraio 2013, 20:12
da kcuoricina
La solitudine che oggi ho di te
mi sta distruggendo il cuore e l anima :piangg

Re: La solitudine

Inviato: mercoledì 6 marzo 2013, 19:17
da kcuoricina
Rileggendo quello che ho scritto mesi fa
è tutto vero....
solo che oggi mi sento più sola che mai
senza di te mia dolcissima MAMMA........................

Re: La solitudine

Inviato: venerdì 1 novembre 2013, 10:20
da Frost
Perdonate l'intromissione!
La solitudine cos'è????
È quel nodo alla gola che assale...quegli occhi umidi che stringi per non piangere....quella rabbia che lacera il cuore quando sai che è inutile lottare ancora !
La solitudine non voluta è il peggior mostro che si impossessa dei sogni e delle speranze...

Oggi come oggi....non intravedo una solitudine buona....perché quella la scegli, la vivi consapevolmente, la desideri....ma quando vorresti sentirti bene e bene non stai, quando vorresti essere importante per qualcuno e quel qualcuno nemmeno ti vede nonostante ti viva accanto....questa solitudine porta solo dolore!

Re: La solitudine

Inviato: venerdì 1 novembre 2013, 13:25
da sorriso
La soiitudine a volte si cerca per capirsi meglio , non è essere soli e non è paura , è voglia di capire da soli cosa si vuole , non è voglia di nascondersi , a volte ne abbiamo bisogno. la solitudine non è perdere qualcuno/a si cerca per bisogno ed a volte è un benessere................non è un dolore e nemmeno un pianto ma qualcosa che vogliamo tutti per ritrovarsi........