John Rambo

Tv, Cinema, Intrattenimento, Gossip (ovvero come alzare lo share di questo forum)
Avatar utente
amara
Petunia
Petunia
Messaggi: 92
Iscritto il: domenica 17 aprile 2016, 4:13
Località: Schweiz

John Rambo

Messaggioda amara » sabato 7 maggio 2016, 21:19



USA, Germania 2007
Genere: Azione
Durata: 93 min.
Regia: Sylvester Stallone

Costituisce il quarto ed ultimo capitolo della saga, iniziata 26 anni prima, nel 1982 con Rambo

Trama:
John J. Rambo si è ritirato nella Thailandia settentrionale, dove lavora su un battello sul fiume Salween, al confine con la Birmania. Nel paese asiatico vi è un atroce conflitto, uno dei più longevi della storia, tra il regime militare Birmano guidato dal Maggiore Pa Tee Tint e i Karen, un gruppo etnico locale. Rambo ha abbandonato da molto tempo le armi, limitandosi a osservare questa regione straziata dalla guerra. Tutto cambia quando un gruppo di missionari protestanti cerca la "guida americana del fiume".
Due di loro, Sarah Miller e Michael Burnett, avvicinano Rambo e gli spiegano che i militari birmani hanno riempito di mine i sentieri rendendo troppo pericoloso viaggiare via terra. Così gli chiedono di guidarli nel fiume Salween e di lasciarli alla loro meta, in modo da poter fornire scorte di medicinali, cibo e bibbie alla popolazione. Dopo aver inizialmente rifiutato di spingersi fino in Birmania, Rambo accetta di accompagnarli in un luogo prestabilito dove si prendono cura di un villaggio birmano afflitto da povertà e mutilati di guerra ed è qui che avviene una delle scene più raccapriccianti, violente e commoventi del film, le quali mostrano l'assalto al villaggio, il massacro violento di donne e bambini e la presa in ostaggio di 4 missionari, compresa Sarah Miller, da parte dello spietato Maggiore Pa Tee Tint.
Due settimane più tardi, il pastore Arthur Marsh rivela a Rambo che i missionari sono stati fatti prigionieri in un campo militare birmano comandato dallo stesso Maggiore Tint, e che stava pagando un gruppo di mercenari, capitanati da un certo Lewis, con l'obiettivo di recuperarli e riportarli a casa. Anche se la riluttanza di Rambo per la violenza e il conflitto sono evidenti, lui sa di dover dare una mano ed accetta di portare i mercenari su per il fiume fino alla zona sconvolta dalla guerra. Giunti sul luogo, decide di scendere con loro e combattere per l'ultima volta: il suo intervento sarà determinante per la liberazione dei missionari; infatti Rambo stermina l'esercito birmano con una potente mitragliatrice. Subito dopo incontra il Maggiore, uccidendolo con il machete da lui forgiato.
Alla fine del film, incoraggiato da Sarah e stanco dei combattimenti, pur continuando a essere militare, decide di tornare definitivamente negli Stati Uniti, a casa di suo padre.

Immagine
Un vincitore è semplicemente un sognatore che non si è mai arreso.

Torna a “Spettacolando e Spettegolando”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite