Pagina 1 di 1

America's Cup, "come sopravvivere a Napoli"

Inviato: martedì 3 aprile 2012, 18:04
da RobinHood
Fa discutere l'email dell'Ambasciata Usa in Italia che avverte gli stranieri dei pericoli in città: “Sconsigliato guidare un’auto propria e fare attenzione ai testimoni prefabbricati"


“Di solito a Napoli nel borseggio ci sono tre complici, uno distrae il turista e gli altri due intervengono per sottrargli gli averi”. E ancora. “Sconsigliato guidare un’auto propria per le strade… se proprio dovete farlo state attenti agli incidenti” e fate attenzione “ai 'testimoni prefabbricati', pratica molto comune da queste parti”.
Luoghi comuni e pregiudizi anti-napoletani sono stati messi nero su bianco addirittura dall’ambasciata Usa in Italia. Il manuale per sopravvivere all’ombra del Vesuvio è contenuto in una e-mail inviata ai cittadini americani che intenderanno assistere o prendere parte alle World Series di Coppa America a Napoli, la gara di vela più famosa del mondo.
Il documento riguarda gli statunitensi in arrivo per la gara in programma dalla domenica di Pasqua (giorno della cerimonia di apertura) fino al 15 aprile. I diplomatici a stelle e strisce vogliono assicurarsi che niente vada storto. Ecco quindi il perfetto vademecum per girare tranquillamente nella città partenopea durante i giorni della gara. Il report diffuso dalla sede diplomatica stila una casistica dettagliata dei furti e non manca di mettere in guardia gli avventurieri yankee da alcune “zone psichedeliche” della città. "Piazza del Gesù è la zona dove si può riscontrare il più alto tasso di alterazione psico-fisiche, soprattutto la notte e la mattina presto - si legge - La combinazione tra l’effetto di alcol, bravate e le differenze culturali provocano spesso incidenti e scontri di minore entità”.
Come l’hanno presa a Napoli? I cittadini sembrano non curarsi dei pregiudizi americani. Hanno gli occhi puntati sulla gara. E lo fanno sapere via twitter: tra i cinguettii c’è chi parla di resurrezione di Napoli (associando la gara di vela alla Pasqua), e chi si lamenta per la chiusura di alcune strade durante la gara. E poi c’è chi ha voglia di scherzare. "Trovato il testimoniale che aprirà l’America’s Cup a Napoli. Si tratta di Francesco Schettino".

Re: America's Cup, "come sopravvivere a Napoli"

Inviato: sabato 14 aprile 2012, 16:11
da Je_Suis_Clochard
America'c Cup, primo giorno di regate a Napoli.



Re: America's Cup, "come sopravvivere a Napoli"

Inviato: sabato 14 aprile 2012, 16:12
da Je_Suis_Clochard
Coppa America Napoli 12 aprile 2012 Start 2° regata di flotta.


Re: America's Cup, "come sopravvivere a Napoli"

Inviato: mercoledì 4 settembre 2013, 8:34
da arohi
Berlusque, la parodia delle cene eleganti