La ricerca ha trovato 11 risultati

da scrigno
giovedì 10 ottobre 2013, 10:48
Forum: L'insostenibile Leggerezza dell'Essere
Argomento: Ottobre
Risposte: 0
Visite : 7727

Ottobre

Le prime castagne. Anche voi avete notato quanto sono care? Pazienza: non voglio rinunciare al piacere di comprarle, in un sacchetto di carta, dal caldarrostaio, e mangiarle per strada, quando scottano ancora. E’ autunno, finalmente. :D Nebbia.Nebbia agli irti colli piovigginando sale… Certo. Ma sem...
da scrigno
sabato 15 dicembre 2012, 10:27
Forum: L'insostenibile Leggerezza dell'Essere
Argomento: Natale
Risposte: 0
Visite : 2118

Natale

Il Natale è uno dei periodi che mi piacciono di più. La neve, gli addobbi, la felicità generale, le vacanze, i regali, i film natalizi , tutto ciò che ci circonda assume per un mese un'aria diversa. E' una tradizione ed è una tradizione bellissima. Babbo Natale è una figura fondamentale in tutto ciò...
da scrigno
giovedì 22 novembre 2012, 17:37
Forum: L'insostenibile Leggerezza dell'Essere
Argomento: Quel male oscuro dell'anima che divora anche il corpo
Risposte: 5
Visite : 2844

Re: Quel male oscuro dell'anima che divora anche il corpo

Fai del tuo dolore un punto di forza. All’inizio e’ difficile lo so… ti sembra di non farcela,di essere in un vicolo cieco. Eppure, non e’ così, c’e’ sempre una luce se guardi bene nel tunnel della tua sofferenza. Non lasciarti ingannare dalla mente… vai nel profondo del tua anima. Esistono risorse ...
da scrigno
mercoledì 7 novembre 2012, 17:29
Forum: L'insostenibile Leggerezza dell'Essere
Argomento: A scanso di eqivoci.
Risposte: 4
Visite : 2476

Re: A scanso di eqivoci.

Ti senti la fortuna incollata addosso quando trovi qualcuno in grado di capovolgere le giornate no, in sorrisi.
Tu, a noi, ne hai regalati diversi. Sei un ottimo chatter. Spero di rileggerti presto.
Ciao :)
da scrigno
venerdì 4 maggio 2012, 16:47
Forum: L'insostenibile Leggerezza dell'Essere
Argomento: Faccialibro
Risposte: 2
Visite : 1708

Faccialibro

Tutti ormai in Italia hanno un profilo su FaceBook. E' l'argomento più sfruttato in metropolitana, in ascensore, come in qualsiasi situazione di attesa. Foto, video, aggiornamento degli status, adesione ai gruppi più assurdi e soprattutto gli amici. La scusa ufficiale è quella di ritrovare gli amici...
da scrigno
giovedì 19 aprile 2012, 17:38
Forum: L'insostenibile Leggerezza dell'Essere
Argomento: Una giornata al pronto soccorso
Risposte: 5
Visite : 3958

Re: Una giornata al pronto soccorso

Si..si...sono ancora viva, Jesuis! Lo so..il branzino ha poche spine..e io sono MOLTO fortunata. :?
da scrigno
lunedì 16 aprile 2012, 16:04
Forum: L'insostenibile Leggerezza dell'Essere
Argomento: Una giornata al pronto soccorso
Risposte: 5
Visite : 3958

Una giornata al pronto soccorso

C'è chi va la mare e chi in montagna durante il week end...io ho pensato al pronto soccorso.. Allora, che pesce ha mangiato? Branzino Diamo un’occhiata. Faccia aaaaaaaa aaaaaaaaaa… chchchchch Eh no. Non ho visto niente così. Riproviamo: faccia aaaaaa …aaaaaaaaaa chchchch Ok ok, ho capito. Guardo sen...
da scrigno
mercoledì 11 aprile 2012, 11:24
Forum: L'insostenibile Leggerezza dell'Essere
Argomento: In metropolitana
Risposte: 2
Visite : 1448

In metropolitana

Da quando prendo la metropolitana per andare in ufficio, ho notato che gli uomini si suddividono in tre categorie. Non due. Non quattro. Tre. Categoria numero uno: il molesto Ammazza che cozza. Scusa, potresti spostarti un po’ più in là? Devo flirtare con la biondina dietro di te. Ti vedo. Sei decis...
da scrigno
mercoledì 4 aprile 2012, 19:17
Forum: L'insostenibile Leggerezza dell'Essere
Argomento: L' amica del cuore
Risposte: 3
Visite : 2155

Re: L' amica del cuore

La mia amica è quella donna che pur sapendo tutto di me continua a volermi bene. :D
da scrigno
lunedì 2 aprile 2012, 15:58
Forum: L'insostenibile Leggerezza dell'Essere
Argomento: Si assomigliano...
Risposte: 4
Visite : 2216

Si assomigliano...

Hanno 40ni, piu' o meno. Sono cresciute a panini al prosciutto e ovomaltina.Avevano il Ciao.Come me si riconoscono, da lontano, per quella camminata veloce e plastica, mai ciondolante. Di tempo non ne hanno molto, mai o quasi. Sorridono, di quei sorrisi luminosi e chiari, di chi ha sposato un grande...